Home

Claudio Davide Taverna, nasce ad Alessandria nel 1950. Un intenso periodo artistico a Milano, dove è promotore di un Centro d'Arte. Per approfondire e perfezionare le sue conoscenze frequenta a Milano l'Accademia di Brera, e mentre intensifica l’attività pittorica, si iscrive presso la Cattolica, a filosofia. Il suo linguaggio personalissimo matura attraverso approfonditi studi e consolidate esperienze nell’ambito delle più recenti correnti d’avanguardia.
 
CdTaverna propone opere che definisce apporti; spesso i suoi apporti anticipano, eventi e modalità espressive. La stampa lo definisce negli anni ?90: "Il profeta della cyberart", non è difficile crederlo osservando gli apporti in poliestere da 70 micron, tenuti in 'tensione' da molle d'acciaio tra tubi plastici. Parola d'ordine: "Per un'etica dell'arte", contro ogni effetto placebo, che rende la vita, una realtà virtuale, dove 'tutto' è frutto di suggestioni. Nel 1995 “invade”la città di Forlì con l’arte, con lui ci sono più di 400 artisti, è ArtForum che Taverna ha ideato: Palazzo Albertini, il salone comunale, il palazzo delle Poste, la Camera di Commercio, la piazza Saffi è arte ovunque, 48 ore (notte bianca d’arte), “navigazione” libera in internet, opere ed autori per tutti.